Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis Theme natoque penatibus.

Latest Posts

    Sorry, no posts matched your criteria.

Tirocinio

Una parte fondamentale integrante della formazione teorica di ogni scuola di specializzazione in psicoterapia, è rappresentata dal tirocinio formativo, come previsto dal D.M. n.° 509 dell’11 dicembre 1998.

In base a tale Decreto gli specializzandi che frequentano scuole di specializzazione in psicoterapia sono tenuti a svolgere attività di tirocinio formativo presso strutture pubbliche o private accreditate e riconosciute dal M.I.U.R.

Il tirocinio, come detto in precedenza, rappresenta una parte fondamentale della formazione di uno specializzando perché fornisce l’opportunità di sperimentare la pratica clinica, in situazione protetta sotto la supervisione di un tutor. In base alle direttive del M.I.U.R., i tutor che seguono gli specializzandi che frequentano ad A.N.Svi possono essere psicologi o neuropsichiatri che necessariamente devono avere conseguito il titolo di psicoterapeuti.

Il percorso formativo di A.N.Svi prevede 150 ore di tirocinio pratico annuali da svolgere preferibilmente in strutture che accolgono pazienti appartenenti alla fascia d’età trattata nell’anno di corso frequentato.

Per l’effettuazione del tirocinio è necessario seguire i passaggi riportati dettagliatamente nel regolamento di tirocinio (scaricare allegato “Regolamento A.N.Svi”) di cui i punti fondamentali sono essenzialmente i seguenti:

In questi passaggi gli specializzandi di A.N.Svi verranno supportati dalla tutor della scuola (tutordallaromanina@ansvi.it) e dalla Segreteria (segreteria@ansvi.it).

La scuola ha attivato numerose convenzioni in diverse Regioni Italiane in base alle esigenze degli studenti (scaricare “modulo Convenzioni attive”). Nel caso in cui uno specializzando individui, in base alle sue esigenze, una struttura non presente nell’elenco delle convenzioni pre-esistenti, A.N.Svi si impegna a richiedere la stipula di una nuova convenzione purché la struttura presenti i requisiti richiesti dall’articolo 8 del Regolamento Ministeriale (DM 11/12/98 n°509). In quest’ultimo caso, il tirocinio potrà avere inizio solo dopo che la convenzione avrà acquisito il parere di idoneità da parte della Commissione Ministeriale preposta (vedi elenco delle strutture già approvate).

I tempi di apertura della pratica di convenzionamento da parte della scuola sono di 15 giorni mentre i tempi di chiusura della stessa dipendono dalla struttura individuata dallo specializzando.